Erasmus Mundus Joint Master Degree Cultures Littéraires Européennes

Obiettivi e competenze accademiche


 

Il Corso di Laurea Magistrale CLE insegna agli studenti come interpretare i molteplici aspetti dello scenario europeo, offrendo loro un’educazione multiculturale secondo tre linee metodologiche:

Una formazione culturale in almeno tre ambiti del pensiero europeo, dalla letteratura alla storia, alla linguistica. Il Corso offre una formazione linguistica di alta qualità, integrando l’apprendimento teorico in aula con l’esperienza in un contesto internazionale in almeno due paesi del Consorzio CLE.

Una formazione dinamica, grazie al programma di scambi internazionali. Il CLE intende formare figure dinamiche e critiche di esperti nell’ambito degli studi umanistici, che conoscano le problematiche inerenti ai diversi paesi e che siano in grado di prendere decisioni con professionalità e competenza, contando sul loro ricco bagaglio culturale.

Una formazione basata sulle competenze, che mira a preparare gli studenti all’ingresso nel mondo del lavoro. Il CLE offre numerose attività complementari (seminari con docenti e professionisti internazionali) per incentivare lo sviluppo delle competenze degli studenti e per promuovere la loro impiegabilità. Inoltre, il programma del Corso di Laurea Magistrale CLE prevede un seminario di una settimana mirato al perfezionamento delle competenze e della creatività degli studenti, oltre che all’approfondimento della loro conoscenza del mondo del lavoro.

 

Competenze accademiche 

Lo studente che ottiene la Laurea Magistrale in Culture Letterarie Europee deve possedere un livello di competenza corrispondente al “second cycle descriptor level” del Tuning Project.

Deve essere in grado di:

- interpretare gli avvenimenti, gli sviluppi e le politiche europee in ambito nazionale, regionale e locale (grazie alle unità didattiche 1 e 3 del programma);
- usare differenti metodologie disciplinari in modo complementare (grazie alle unità 1, 2 e 3);
- sviluppare un progetto di ricerca guidata (grazie alle unità 1 e 2) e lavorare autonomamente (grazie all'unità 4);
- capire e interpretare le politiche europee (grazie all'unità 3);
- capire e interpretare idee e concetti dell'Europa e dell'integrazione europea (grazie alle unità 1 e 3);
- comunicare in più lingue internazionali usando una terminologia appropriata (grazie all'unità 2 e alla mobilità richiesta);
- muoversi in paesi diversi e possedere buone attitudini alla comprensione culturale (grazie alla mobilità richiesta).

Riguardo ai risultati dell'apprendimento, uno studente che ottiene la laurea magistrale dovrà:

- conoscere almeno tre lingue (l’inglese, il francese, e l’italiano e/o il greco, a seconda della mobilità obbligatoria scelta);
- conoscere le differenti metodologie degli studi letterari (letterature nazionali, letterature comparate, letteratura e informatica etc.);
- essere in grado di sviluppare una bibliografia esaustiva, un dossier di ricerca e una tesi di ricerca su un tema riguardante la letteratura europea;
- conoscere le metodologie di almeno tre aree tematiche (ad esempio: storia della letteratura, analisi testuale, storia, storia dell'arte, storia delle idee etc.) in modo da essere in grado di analizzare in maniera approfondita la produzione culturale europea;
- conoscere la storia e la cultura dell'Europa in modo da contestualizzare la produzione letteraria nel più ampio quadro della storia culturale europea.

 

 

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

Questo sito utilizza cookie di terze parti per il monitoraggio del traffico o per vari servizi. I cookie di terze parti verranno installati solo se il check "Cookie di terze parti" é selezionato e viene premuto il pulsante OK. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare. Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando OK dichiari di aver preso visione dell'Privacy Policy e della Cookie Policy e di accettarne le condizioni.

cookie tecnici
cookie di terze parti